In questo caso, la nostra cliente ci ha contattato per definire un mutuo ipotecario di 285.000€ garantito sia personalmente, sia dal proprio marito e dal figlio per oltre mezzo milione di euro, con rate mensili di oltre 2.500€ circa.
Impossibilitato a pagare la quota mensile, con il rischio di perdere il proprio immobile e con la possibilità di aver aggredito i redditi da dipendente dei fideiussori, ci ha contattati per trovare una soluzione che la salvasse da questa situazione di criticità.
Attraverso l’intervento professionale e in attesa di definire una trattativa finalizzata alla ristrutturazione del debito, la nostra società ha richiesto e ottenuto una sospensione in moratoria di 6 mesi delle rate. Dopo una trattativa durata 6 mesi, si è riusciti a pervenire ad una soluzione che ha superato le aspettative del cliente. Soluzione così definita:

  • Ristrutturazione del debito allungando di 60 rate il precedente piano di ammortamento
  • Ottenimento di un pre ammortamento, con relativa sospensione delle rate, di 12 mesi
  • Liberazione della garanzia del figlio
  • Dimezzamento della garanzia del marito
  • Ottenimento di una garanzia di un consorzio fidi, in sostituzione alle garanzie personali liberate
  • Dimezzamento della rata del mutuo
  • Miglioramento dei tassi e commissioni applicati al finanziamento.
RateGaranzie
Condizioni originarie180 mensiliIntestate 100% a:
cliente, marito e figlio
Condizioni ottenute240 mensili +
pre ammortamento 12 mesi
Intestate 100% a:
cliente, consorzio fidi;
+50% al marito